Come aumentare le tue vendite con la newsletter di Natale

L’email marketing è un ottimo canale di acquisizione che viene utilizzato da molti brand ma spesso viene utilizzato senza criterio facendo sorgere purtroppo un senso di fastidio nelle persone quando controllano la loro email. Il Natale è il periodo migliore per proporre i propri prodotti e le email nel periodo natalizio solitamente sono quelle che devono offrire le maggiori offerte per indurre gli utenti a spendere. Vediamo insieme come aumentare le tue vendite con la newsletter natalizia.

Le piattaforme che puoi utilizzare per promuovere i tuoi prodotti tramite email marketing sono molteplici.

Se vuoi utilizzare un tool gratuito per semplici email ti consiglio Mailchimp,  con mailchimp hai un tot di email gratuite e dei template gratuiti, per quanto riguarda automazioni e targettizzazione delle email si passa da free a pagamento. Mailchimp è un ottimo prodotto se vuoi incominciare ad interfacciarti all’email marketing e se vuoi inviare email poche volte al mese.

 

Se invece vuoi utilizzare un prodotto più corposo, che abbia una struttura leggermente più complessa e professionale ti consiglio Active Campaign. Active campaign ha un costo mensile. Utilizzando active campaign potrai creare automazioni utili e potrai in pochi click suddividere i tuoi utenti per interessi e settori. Ovviamente tutto questo è possibile farlo anche con mailchimp,ma per quanto mi riguarda ho trovato mailchimp troppo macchinoso sotto questo punto di vista.

 

Ora che abbiamo visto quali tool utilizzare per inviare le email, passiamo a qualche suggerimento utile per modificare le tue email natalizie cosi da non infastidire i tuoi utenti. Dovrai applicare questi suggerimenti sulle email del periodo natalizio tranne quella del 25 dicembre, perchè come ti ho spiegato in questo articolo il giorno di Natale dovrai solo inviare i tuoi migliori auguri.

Come aumentare le tue vendite con la newsletter di Natale?

 

1.Offerte a tempo

E’ importante proporre le proprie offerte alle persone che hanno deciso di iscriversi alla tua newsletter, altrimenti per quale motivo dovrebbero seguirti? Invia un email con un count down dove parlerai di un determinato prodotto e che la sua disponibilità o lo sconto sul quel prodotto sarà valido solo fino ad un giorno prestabilito. Amazon utilizza sempre la leva del tempo e funziona perchè tu non dovresti utilizzarla?

 

2.Non solo prodotti

Per invogliare le persone che ti seguono ad acquistare non devi parlare solo dei prodotti che vuoi vendere, ma devi organizzare tutto un mondo intorno ai tuoi prodotti. Proponi guide su come utilizzarli, proponi nuovi punti di vista. Se vendi borse, parla della versatilità delle tue borse e di come possono essere resistenti per una passeggiata in montagna durante le vacanze natalizie. Se vendi vini parla di come potrebbero stare bene su un menù alternativo durante la cena del 24 dicembre. Tutto questo tramite contenuti creati da te sul tuo sito sotto forma di brevi video, articoli, etc. Devi raccontare storie e sensazioni in cui le persone si possano identificare.

 

3. Rassicura il cliente

Spesso le persone non acquistano online perchè hanno paura che la consegna faccia ritardo e non arrivi in tempo per Natale. Inserisci nelle tue email una data entro la quale potranno acquistare e ricevere la consegna prima di Natale, cosi i tuoi clienti saranno certi di non avere brutte sorprese e potranno acquistare tranquillamente e organizzarsi senza problemi.

 

4. Offri assistenza

Un ulteriore modo per rendere maggiormente proficuo l’uso dell’email marketing è inviare almeno un’ email dove si parlerà dell’assistenza che potrai offrire al tuo cliente. Parlo di assistenza prima dell’acquisto, durante l’acquisto e dopo l’acquisto. L’assistenza è un’arma infallibile per accaparrarsi un cliente, perchè l’assistenza costante( non parlo di quella 24h) durante i primi passi e successivamente anche dopo l’acquisto possono portare le persone a scegliere un’azienda rispetto ad un’altra. Parla della tua assistenza nelle tue email, affronta questa tematica come valore aggiunto per la tua azienda.  Inserisci un numero whatsapp, il numero del supporto clienti, se il reso è gratuito, entro quanto tempo possono richiedere un reso etc. e le tipologie di pagamento.

 

5.Ringrazia le persone che ti seguono

Sembra una cosa banale ma ringraziare le persone che ti seguono perchè ti seguono sui social, sono iscritte alla newsletter o acquistano , è una gentilezza a cui pochi pensano. Bisogna ringraziare sempre anche con una semplice frase, e mettere al centro le persone ,è una cosa molto importante perchè ti concentri sull’aspetto umano. Inviare solo offerte o solo immagini dei tuoi prodotti sembrano azioni senza un’anima e le persone si rendono conto di questo. Sii gentile, fai in modo che le persone si sentano valorizzate e in questo modo ti ringrazieranno a loro volta acquistando un tuo prodotto. Io adoro quando le email che ricevo inseriscono nell’intestazione il mio nome perchè sento di avere un valore, lascia stare se poi tutto questo è creato da un’automazione, ma mi fa sentire importante.

 

Non inviare un’email al giorno, non diventare troppo insiste e troppo invasivo. Le email bisogna inviarle quando si ha qualcosa da dire e i contenuti devono essere utili e interessanti. Le persone si annoiano quando un brand invia tantissime email e infatti molti cercano subito il tasto per disiscriversi.

 

(Visited 44 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *