Email marketing: Newsletter natalizia

Articolo Aggiornato il 26/11/2023 da Rosaria Triestino

Manca pochissimo alla festa più bella dell’anno, il Natale, ed è molto importante ringraziare le persone che vi seguono e che vi permettono con la loro constante presenza(acquisti, fan, followers, clienti) di continuare i vostri progetti e  il modo migliore per avvicinarsi alle persone  è l’utilizzo della tecnica dell’email Marketing con  l’invio di  newsletter natalizie  per augurare un buon Natale.

Email marketing: Newsletter Natalizia

Newsletter Natale

Alcuni diranno che l’ email marketing e di conseguenza la newsletter è obsoleta e che in pochissimi la leggeranno, ma io penso il contrario. E’ sempre bello ricevere gli auguri da un hotel dove siamo stati l’estate scorsa, oppure dal negozietto all’angolo dove abbiamo comprato l’ultimo libro letto, oppure dall’e-commerce sul quale abbiamo trovato il trapano perfetto. La newsletter natalizia non è un modo per vendere l’ultimo prodotto arrivato sui vostri scaffali, ma semplicemente un modo per avvicinarvi ai vostri clienti, followers, ecc e ringraziarli per avervi scelto almeno una volta per i loro acquisti, vacanze, consigli oppure semplicemente per essere dei lettori del vostro blog.

A cosa serve l’email di Natale?

Le email natalizie delle aziende servono a vari scopi, tra cui:

  1. Rafforzare le Relazioni: Le email natalizie aiutano a costruire e mantenere relazioni con i clienti, fornitori e partner. È un modo per mostrare apprezzamento e augurare buone feste, rafforzando il legame con l’azienda.
  2. Marketing e Promozione: Molte aziende utilizzano queste email per promuovere prodotti o servizi speciali per le festività. Possono includere offerte speciali, sconti, o informazioni su nuovi prodotti o servizi.
  3. Aggiornamenti Aziendali: Le email di fine anno possono essere utilizzate per condividere realizzazioni importanti dell’anno, piani futuri, o cambiamenti all’interno dell’azienda. È un modo per tenere informati i clienti.
  4. Feedback e Valutazioni: Alcune aziende includono sondaggi o richieste di feedback nelle loro email natalizie, per capire meglio le esigenze e le preferenze dei clienti.
  5. Immagine del Brand: Le email natalizie sono anche un’opportunità per rafforzare l’immagine del brand, mostrando il lato umano e solidale dell’azienda, o sottolineando l’impegno verso responsabilità sociali e ambientali.
  6. Fidelizzazione dei Clienti: Mantenere un contatto regolare, anche attraverso auguri stagionali, può contribuire a fidelizzare i clienti, facendoli sentire apprezzati e parte di una comunità.

Come scrivere una mail di auguri natalizi?

Scrivere una newsletter di Natale efficace richiede un mix di creatività, strategia di marketing e personalizzazione. Ecco alcuni passaggi chiave per creare una newsletter di Natale che catturi l’attenzione e comunichi efficacemente il tuo messaggio:

  1. Definire l’Obiettivo: Prima di iniziare, stabilisci qual è l’obiettivo della tua newsletter. Vuoi promuovere prodotti o servizi, rafforzare il legame con i clienti, o semplicemente augurare buone feste?
  2. Scegliere un Design Festivo: Usa un layout e dei colori che richiamino il tema natalizio. Grafiche come alberi di Natale, luci festose o fiocchi di neve possono aggiungere un tocco festivo.
  3. Saluto Personale: Inizia con un saluto caloroso e personale. Se possibile, personalizza l’email con il nome del destinatario.
  4. Contenuto Coinvolgente: Il testo dovrebbe essere conciso, coinvolgente e in linea con il tuo obiettivo. Se stai promuovendo prodotti, metti in evidenza le offerte speciali natalizie. Se stai augurando le festività, mantieni un tono caloroso e inclusivo.
  5. Immagini e Multimedia: Le immagini di alta qualità o i video possono rendere la tua newsletter più attraente. Assicurati che siano pertinenti e ottimizzati per la visualizzazione su dispositivi mobili.
  6. Call to Action (CTA): Se la tua newsletter ha uno scopo promozionale, includi un chiaro invito all’azione, come “Acquista ora” o “Scopri di più”.
  7. Messaggio di Ringraziamento: Mostra apprezzamento ai tuoi clienti per il loro sostegno durante l’anno. Un messaggio sincero può rafforzare la relazione.
  8. Informativa sulla Privacy e Opzioni di Disiscrizione: Assicurati di rispettare le normative sulla privacy, includendo l’informativa e offrendo un’opzione chiara per disiscriversi dalla newsletter.
  9. Prova e Ottimizzazione: Prima di inviare la newsletter, prova la visualizzazione su vari dispositivi e client di posta elettronica. Assicurati che tutti i link funzionino correttamente.
  10. Segui i Risultati: Dopo l’invio, monitora metriche come tasso di apertura, click e conversioni per valutare l’efficacia della tua newsletter e apportare miglioramenti per le future.

Cerchiamo di capire anche cosa fare e cosa non fare quando si invia un’email di auguri di Natale

Cosa evitare in una email di auguri di Natale?

Frasi fatte

Non dovete inviare auguri impersonali e utilizzare le solite frasi , le persone si rendono conto quando mettete impegno nelle cose che fate e soprattutto capiscono quando l’impegno non c’è. Pensate davvero a cosa rappresenta per voi il Natale, cosa rappresenta la vostra azienda e soprattutto cosa rappresentano i clienti per voi.

Immagini scaricate da internet

Le immagini che trovate su internet sono bellissime, soprattutto quelle di Natale ma non cadete anche voi nella trappola dell’immagine con l’albero stilizzato e con babbo Natale e le renne. Attenti a non utilizzare immagini con loghi di siti web, come quella in alto. Utilizzate un’immagine che ritrae magari il vostro staff oppure se la vostra azienda è a conduzione familiare perchè non usare una foto di famiglia per la newsletter auguri natale ?

Offerte commerciali

Il mio consiglio è quello di non scrivere auguri con una fantastica frase ad effetto e poi sotto inserire offerta del giorno forno microonde a 69 €, distruggerebbe tutto in un secondo e la magia svanirebbe. Non lo pensate anche voi? Se proprio volete inserire qualcosa di vostro, potete aggiungere gli ultimi articoli del vostro blog.

Link

Non dimenticate di inserire il link del vostro sito e dei vostri social. E’ una newsletter per auguri di Natale  ma il ritorno in qualche modo deve esserci e inserendo il link del vostro sito inviterete in maniera velata i destinatari degli auguri a fare una visitina al vostro sito e se qualcuno ha dimenticato di mettere mi piace alla vostra pagina di facebook oppure di seguirvi su instagram inserendo i link di facebook, instagram  ecc potrete recuperare qualche pecorella smarrita.

Mobile

Durante le feste le persone visualizzano la propria email sopratutto da mobile, quindi ricreate un’email che sia mobile in modo da non essere fastidiosa la visualizzazione da smartphone e tablet.

Un ultimo consiglio non dimenticate di avere fantasia e di essere sempre creativi in ogni progetto che portate avanti, le feste aiutano molto perchè il tema fondamentalmente è unico.

L’email del 25 dicembre deve essere un’email scritta con il cuore, grazie a questa email potrai realmente capire chi è legato al tuo Brand. Questa email riattiverà i clienti che sono affezionati al tuo business, perchè è una email in cui non dovrai vendere nulla ma inserire solo i tuoi sentimenti. In questo modo riattiverai i clienti dormienti annoiati da continue email pieni di sconti e offerte.

Cosa scrivere in una newsletter di Natale?

Scrivere una newsletter di Natale efficace e coinvolgente può essere un ottimo modo per connettersi con il tuo pubblico durante le festività. Ecco alcuni elementi che potresti considerare di includere:

  1. Messaggio di Auguri Caloroso: Inizia con un messaggio di auguri sincero, esprimendo gratitudine e buoni auguri per la stagione festiva.
  2. Riepilogo dell’Anno: Condividi i momenti salienti dell’anno, successi e traguardi raggiunti dalla tua azienda o organizzazione. Questo può essere un modo per far sentire i tuoi iscritti parte del tuo viaggio.
  3. Offerte Speciali o Promozioni: Se sei un’azienda, includi informazioni su eventuali vendite speciali di Natale, sconti o prodotti in edizione limitata per le festività.
  4. Contenuti Esclusivi: Offri contenuti esclusivi, come guide, consigli festivi, ricette o idee regalo, per aggiungere valore alla tua newsletter.
  5. Storie o Testimonianze: Condividi storie o testimonianze che rispecchiano lo spirito natalizio, come atti di generosità o successi di clienti o membri della comunità.
  6. Immagini Festive e Design: Usa immagini natalizie e un design accattivante per rendere la newsletter visivamente piacevole e in tema con la stagione.
  7. Anteprima per il Nuovo Anno: Dai un’occhiata a ciò che hai in serbo per il nuovo anno, che si tratti di nuovi prodotti, eventi o progetti.
  8. Call to Action: Includi una chiara call-to-action, come inviti a partecipare a un evento, visitare il tuo sito web o fare acquisti.
  9. Contatti e Social Media: Ricorda di includere i tuoi contatti e i link ai tuoi social media, per incentivare l’interazione e la condivisione.
  10. Messaggio Personale: Considera di aggiungere un tocco personale, come un messaggio dal CEO o dal fondatore, per rendere la comunicazione più umana e personale.

Come scrivere un’email di Natale?

Scrivere una email natalizia richiede un tono di voce che sia caldo, festivo e personale. Ecco alcune linee guida per ottenere il tono giusto:

  1. Calore e Cordialità: Usa un linguaggio che trasmetta calore e amichevolezza. Frasi come “Ti auguriamo” o “Speriamo che tu” possono creare un’atmosfera accogliente e amichevole.
  2. Tocco Personale: Cerca di personalizzare il messaggio il più possibile. Ad esempio, se conosci il destinatario personalmente, menziona qualcosa di specifico che risuoni con lui o lei.
  3. Ottimismo e Gioia: Il Natale è un periodo di gioia e festeggiamenti. Esprimi ottimismo e positività nel tuo messaggio, anche se stai affrontando temi più seri o formali.
  4. Inclusività: Assicurati che il tuo messaggio sia inclusivo. Ricorda che non tutti celebrano il Natale nello stesso modo, quindi evita di fare assunzioni sulle tradizioni o le credenze dei destinatari.
  5. Gratitudine: Esprimi gratitudine verso il destinatario, sia che si tratti di un cliente, un collega, o un amico. Un semplice “Grazie per il tuo supporto durante quest’anno” può fare una grande differenza.
  6. Semplicità ed Eleganza: Non esagerare con le parole. Un messaggio semplice ed elegante è spesso più efficace e apprezzato.
  7. Evita l’Eccessiva Formalità: Anche se stai scrivendo in un contesto professionale, cerca di evitare un tono eccessivamente formale. Una comunicazione leggermente più rilassata può essere più adatta allo spirito natalizio.
  8. Storie e Aneddoti: Se appropriato, includi brevi storie o aneddoti che rispecchino lo spirito delle festività e rendano il messaggio più personale e coinvolgente.
  9. Chiarezza e Concisione: Mentre è importante essere caldi e cordiali, è altrettanto importante essere chiari e concisi. Assicurati che il messaggio principale della tua email sia facile da comprendere.
  10. Chiusura Affettuosa: Concludi l’email con un augurio sincero, come “Ti auguro un Natale sereno e pieno di gioia” o “Che questo Natale porti pace e felicità a te e ai tuoi cari”.

Ricorda che il tono della tua email natalizia dovrebbe riflettere sia il tuo stile personale o aziendale sia lo spirito delle festività, creando un equilibrio tra professionalità e calore umano. L’email marketing è un forte strumento di persuasione ma soprattutto è un mezzo per essere sempre presente nei pensieri delle persone che seguono la tua azienda o brand.

Ricorda di mantenere un tono caldo e inclusivo, facendo sentire ogni destinatario speciale e considerato.

Inviare gli auguri per Natale per email  è un modo per accorciare le distanze tra te e i tuoi clienti. In questo articolo parlo di come aumentare le vendite e Natale

Buona newsletter a tutti!

Newsletter Auguri di Natale

(Visited 618 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *