Trasforma le offerte del tuo Hotel in opportunità

Le strutture ricettive, come tutte le aziende, stanno passando davvero un brutto periodo. Quando un intero paese affronta un’emergenza, l’economia ne risente e il primo settore che ne sente il colpo  è sicuramente quello turistico. Non bisogna, però, gettare la spugna ma trovare altri metodi per essere produttivi . Trasforma le offerte del tuo hotel in opportunità, vediamo come nell’articolo che segue.

Il periodo tra febbraio e marzo solitamente è il momento in cui gli hotel lanciano le offerte più vantaggiose e per gli amanti del revenue è il periodo della prova del nove sulle tecniche attuate sui prezzi , ma con questa situazione di stallo le varie strategie proposte hanno perso il loro valore.

L’unica soluzione è quella di proporre in maniera semplice e rassicurante soluzioni  incoraggianti, grazie alle quali il vantaggio non sarà unicamente dell’hotel ma anche e sopratutto del cliente.

Il numero delle prenotazioni è drasticamente sceso,  per questo motivo bisogna cercare il modo di sollecitare le persone e aumentare la loro voglia di viaggiare attraverso offerte che possano trasformare la voglia in prenotazioni.

Vedo molti post sui vari social che chiedono un sforzo da parte dei turisti, si chiede infatti di non cancellare la loro vacanza ma bensì di cambiare la data per salvare il turismo

 

ma questo è sempre un favore che il cliente deve fare all’hotel, invece cosa può fare una struttura per un cliente?

La parola d’ordine in questo caso è : FLESSIBILITA’

Il periodo che stiamo vivendo ci richiede dei cambiamenti e allora la politica dell’hotel deve mutare in base alle esigenze richieste dal cliente. Dobbiamo essere pronti a perdere le nostre sicurezze per accrescere la fiducia del cliente nei nostri confronti. Non possiamo sempre pretendere ma dobbiamo anche dare soprattutto in momenti come questi. Bisogna accettare la situazione e proporre una vacanza alternativa, cambiando il metodo di prenotazione.

Quindi su cosa dobbiamo applicare la flessibilità?

  1. Penale di cancellazione
  2. Rimborsi
  3. Acconto

Questi sono i principali punti di una prenotazione e i punti su cui di solito siamo irremovibili, invece proprio su questo dobbiamo applicare la flessibilità.

La penale di cancellazione può essere  modificata e se  trasformiamo una prenotazione vendendola come rimborsabile  fino ad una certa data possiamo rendere la vacanza più appetibile.

I rimborsi sono anche un tasto dolente, è brutto dover dover rimborsare il clienti perchè cancellano la prenotazione, ma anche questo è un passaggio da dover tenere in considerazione. Cerchiamo di assicurare al cliente un rimborso che possa andare bene per le sue esigenze.

Per quanto riguarda l’acconto, molto importante per gli hotel, possiamo innanzitutto accettare la prenotazione inizialmente senza acconto e magari quando si avvicina la data di arrivo richiedere l’invio della caparra.

Modificare il nostro modus operandi porterà benefici anche dal punto di vista della  brand reputation , quando la crisi passerà il cliente si ricorderà di voi e della fiducia riposta nelle persone.

Siete d’accordo con queste tecniche di ” assicurazione” per il cliente? Voi cosa state attuando per ricevere prenotazioni ?

    Trasforma le offerte del tuo hotel in opportunità

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares