Quanto costa un sito web in wordpress

Il sito web, come ho già detto molte volte, è la base per avere una comunicazione corretta e professionale sul web. Avere un sito web non è solo una moda, ma una base solida per costruire il proprio business. Spesso si richiede la realizzazione di un sito  perché “cosi fanno tutti” o perché il competitor è già online, ma non funziona cosi il mondo. In questo articolo voglio parlare delle tipologie di siti su cui mi ritrovo a lavorare e  quali sono gli elementi che bisogna considerare nella creazione di un sito, scopriamo quanto costa un sito web in WordPress.

Quando si decide di avere un sito, l’investimento deve essere una cosa seria. Impiegare una somma per poter avere dei vantaggi in futuro è un passo importante, soprattutto perchè per un sito performante e che possa convertire ha un costo è abbastanza sostanzioso. Non fraintendere le mie parole, ogni prezzo ha bisogno di essere giustificato e non sempre quando un prezzo è alto il prodotto è necessariamente eccellente.

Anche io ho dovuto fare le mie esperienze e sono entrata nel mondo del lavoro grazie ad uno stage in un’azienda.  Sicuramente ho imparato molto, ma ho anche visto che spesso i lavori vengono affidati a gente decisamente incompetente a prezzi molto alti. Questa azienda aveva molti clienti con contratti annuali, ma non sempre le scelte fatte erano adatte ad una determinata attività. Quando ho terminato lo stage ho deciso di avere i miei clienti con i miei prezzi e di seguire la creazione del sito web da 0, perchè spesso nelle aziende non si viene ascoltati e i lavori non sono sempre eccellenti.

Ma passiamo ai siti web…

L’unica raccomandazione che posso farti, quando ti affidi ad un freelancer o ad un’agenzia, è quella di leggere il contratto, capire per bene come verrà svolto il lavoro e quanto durerà l’assistenza.

Le tipologie di scenario che solitamente mi ritrovo ad affrontare sono:

  1. sito completamente nuovo senza una storia sul web
  2. sito gia presente online

 

Ogni freelancer o agenzia che si rispetti, quando accetta un lavoro necessariamente deve:

  1. analizzare il mercato
  2. analizzare i competitor
  3. studiare i microdati
  4. studiare il territorio su cui il cliente vorrà puntare

Queste 4 attività sono necessarie per una corrette indicizzazione futura del sito.

Creazione di un sito da zero

Quando il sito è completamente nuovo le spese sono:

  1. Dominio
  2. Hosting
  3. Template
  4. Plugin free o a pagamento
  5. Indicizzazione e Ottimizzazione
  6. Mano d’opera

Il dominio e l’hosting solitamente non hanno un costo esorbitante come anche template e plugin. Un tema wordpress può arrivare ad avere un costo anche di 200€, ma spesso è possibile trovare dei template anche a 50-60 € abbastanza soddisfacenti. Ovviamente se il cliente ha un progetto particolare e vuole sul sito una certa automazione il costo del plugin potrà essere anche alto.

 

Il discorso si complica quando parliamo di lavoro da parte del web designer e quindi la mano d’opera. In questo caso andiamo a calcolare il tempo necessario per completare il lavoro conseguenza del numero di pagine da creare. Per ogni pagina bisogna considerare foto da scegliere, testo da ottimizzare con conseguente indicizzazione. Ogni servizio, ogni particolare che il cliente vuole mettere in risalto della propria attività devono necessariamente avere una pagina, perchè la SEO richiede una scelta accurata dei testi e delle keywords. Non si può pretendere di avere mille keywords indicizzate avendo solo una landing page.

La bravura delle persone che creano i siti sta proprio in queste cose, rendere possibili le richieste delle persone. Parlo sempre di richieste realmente realizzabili.

quanto costa un sito web in wordpress

Restyling sito attuale o cambio del template

Quando il sito invece gia esiste ed ha una propria storia sul web, i passaggi si complicano un pò. Un sito già creato da tempo ha un determinato valore e una strada gia scritta. Il punto principale in questo caso consiste quasi sempre e nel correggere gli errori di chi ti ha preceduto.

Le fasi per la realizzazione di questa tipologia di lavoro sono:

  1. Analisi vecchio sito
  2. Acquisto Template da cambiare(in caso si volesse cambiare il tema)
  3. Nuova struttura sito in base ad una UX adatta
  4. Plugin da aggiungere
  5. Controllo seo e ottimizzazione testi
  6. Reindirizzamento di pagine in 404

Le uniche cose che non sono da considerare in questo caso sono dominio e hosting. Sempre che l’hosting sia decente, altrimenti bisogna cambiare anche quello. Se siete sfortunati vi capiterà un hosting windows che dovrete cambiare per forza.

Quando ci troviamo a dover apportare delle modifiche su un sito o cambiare il template il lavoro si raddoppia, perchè in ogni caso la struttura del sito cambierà e saremo costretti a reindirizzare le pagine e poi fidatevi di me spunteranno pagine con errore 404 come funghi.

Parliamo di costi

Il costo di un sito web creato da zero è inferiore rispetto ad un sito gia esistente. Il restyling di un sito ha un costo leggermente più basso di un sito a cui vorrete cambiare totalmente la grafica.

costo creazione sito da zero< costo del restyling< costo del sito con cambio grafica

Per quanto riguarda le cifre ognuno può decidere di dare un determinato valore al suo lavoro. Il costo cambia in base all’esperienza, alla velocità, alla zona geografica(fidati è cosi!)

Quanto tempo ci vuole per creare un sito?

Solitamente con foto, testi,  idee chiare da parte del cliente, nessun intoppo dai 30 ai 60 giorni. TI starai chiedendo come sia possibile dover perdere 2 mesi dietro a uno che fa siti, prova a fare un sito da solo, dai un’occhiata alla mia guida

 

Quanto costa un sito web in wordpress

 

(Visited 17 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *