Come scrivere un articolo per il tuo blog in 5 passi

Il blog per un sito web è sempre la parte dolente, a volte è lasciato a se stesso, altre volte non viene inserito e altre volte viene seguito per un pò e poi abbandonato. Incontro spesso siti che non hanno una sezione dedicata al blog ed è davvero un peccato, perchè è la parte che porta maggiore traffico ad un sito web. Vediamo insieme come scrivere un articolo per il tuo blog in 5 passi

Partiamo da una situazione immaginaria:

Sei davvero contenta di avere finalmente il tuo sito, i colori perfetti, il font perfetto e hai tantissime cose di cui parlare ma appena ti metti davanti al pc non sai come mettere su “carta” tutte le tue idee.

Se hai creato il tuo sito da poco e non hai mai creato articoli per un blog di una nicchia specifica, non preoccuparti dovrai solo organizzarti e riuscirai a prendere il ritmo. Non è semplice scrivere articoli con una cadenza specifica, il requisito richiesto, oltre all’utilizzo di un italiano corretto, è l’organizzazione.

Come scrivere un articolo per il tuo blog in 5 passi

1.Organizzazione

Il tutto parte dall’argomento. Devi scegliere un argomento che ti appassiona e di cui sei padrone. Se non riesci a trovarlo segui un semplice schema. Devi rispondere ad un problema della tua nicchia e dare soluzioni.

Macro argomento (argomento su cui è incentrato il tuo sito o blog) > Suddividilo in tanti micro argomenti

Hai ancora difficoltà?

Utilizza Google

Utilizza Google, nella barra delle ricerche scrivi il tuo argomento e premi invio. Alla fine della pagina troverai le domande più frequenti che le persone rivolgono a Google.

Utilizza Youtube

Anche youtube ha un motore di ricerca, dopo aver effettuato la ricerca su Google spostati su Youtube, anche li riuscirai a trovare delle risposte.

Ora hai trovato l’argomento adesso però devi organizzare bene il lavoro.

Innanzitutto fai ancora ricerche sul web, trova fonti che possano avvalorare quello che pensi e cerca maggiori informazioni sull’argomento di cui parlerai. Suddividi l’argomento in settori, dovrai seguire una scaletta per non dimenticare nulla. Mi raccomando non copiare, devi solo apprendere ma non copiare. Copiando porterai penalizzazioni al tuo sito e al sito da cui hai preso il testo.

Ti consiglio di utilizzare alcuni tool:

SeoZoom

Google Trends

Answer The Public

Utilizzando questi strumenti potrai trovare le domande più frequenti e in questo modo Google ti aiuterà a migliorare la tua posizione tra i suoi risultati.

2.Titolo articolo

Dopo aver stilato le linee guida, dovrai trovare un titolo accattivante che possa attirare le persone. Ecco qualche suggerimento:

  • Inserisci numeri- 10 metodi per dimagrire
  • Inserisci una negazione- Come non commettere errori..
  • Inserisci la rivelazione – Come perdere peso in 10 giorni
  • Inserisci frasi che rassicurino- L’allenamento migliore del 2021

3.Scrivere l’Articolo

Come per il titolo, anche nell’articolo dovrai rispondere alle domande degli utenti e come puoi riuscirci? Utilizzando proprio le stesse domande che loro pongono a Google. Rispondendo alle loro domande, dando una risposta alle loro perplessità riuscirai a risolvere i loro problemi, con il tempo diventerai un punto di riferimento.

Dovrai seguire delle regole secondo le quali potrai migliorare il rendimento del tuo articolo:

  1. Inserisci il titolo nel corpo dell’articolo in H1
  2. Inserisci dei link,  link al tuo stesso sito o ad altri siti.
  3. Inserisci un’immagine avente il nome del tuo articolo, con lo stesso testo inserito anche nell’alt tag dell’immagine.
  4. Inserisci immagini nel corpo dell’articolo che abbiamo una dimensione ridotta e rinominale, ad esempio nome_articolo_sitoweb.jpeg, inserisci un nome che descriva le immagini.

4.Rileggi l’articolo con molta attenzione

Se non riesci a scrivere l’articolo tutto in una volta, fai con calma. Le prime volte non troverai l’ispirazione, potrai avere dei blocchi ma poi prenderai la mano e riuscirai a scrivere un articolo in poco tempo. Se sei stanca rimanda la lettura dell’articolo al giorno dopo, cosi eviterai errori. Quando avrai la mente fresca rileggi l’articolo e sistema qualche frase che non ti piace.

5.Call to Action

Alla fine inserisci delle domanda, cerca di instaurare un dialogo con le persone che leggono i tuoi articoli. Puoi anche semplicemente aggiungere una frase dove proponi il tuo aiuto. Cerca sempre di creare una connessione con i tuoi lettori, anche se all’inizio non commenteranno poi con il tempo lo faranno.

Struttura di un articolo di un blog cosa non deve mancare

introduzione

corpo articolo

immagini

CTA

Indice degli argomenti (non obbligatorio)

 

Se hai dei dubbi sarò felice di risponderti. Hai anche tu un blog sul tuo sito?

(Visited 54 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *