San Valentino: come deve muoversi un hotel o un ristorante sul web

Suggerimenti per hotel e ristoranti a san valentino

San Valentino oltre ad essere una festa piena di cuoricini, fiori e cioccolatini è un’ottima occasione per rendere la propria attività sui social movimentata e quindi un’ottima possibilità per farsi notare. Ogni azienda propone il suo Valentine’s Day, vediamo un po’ come una struttura ricettiva può organizzare la sua campagna tutta in rosa.

Partiamo dal presupposto che per le strutture ricettive  San Valentino vuol dire coccolare il cliente, per le coppie questo giorno è importantissimo soprattutto se le coppie sono nate da poco. L’uomo vuole che la donna sia felice e la donna vuole che tutto sia perfetto. Dovrete pensare ad ogni piccolo particolare, in modo da affrontare con serenità le richieste più disparate da parte degli ospiti. Fate una lista delle richieste possibili: Fioraio, pasticceria, negozi di abbigliamento. Dovrete essere pronti a qualsiasi richiesta(naturalmente nel limite del possibile).

Di seguito i 5 punti, secondo il mio parere, fondamentali:

1.OFFERTA

Nella sezione offerte del vostro sito, che deve essere sempre aggiornata,  dovrete creare un’offerta inerente all’evento con una landing page adatta ( ad esempio un’immagine che richiama San valentino con colori adatti). L’offerta dovrà avere tutte le notizie necessarie con tutti i servizi che offrite(rosa rossa, champagne in camera, etc). Dovrete seguire le regole seo e indicizzare correttamente l’offerta con parole chiavi che si riferiscono all’evento.

2.BOOKING ENGINE

Se la vostra offerta è molto articolata, dovrete organizzare il vostro booking con tutti i servizi che il cliente può acquistare(rose, vino, cioccolatini, pacchetti sorpresa). Il cliente deve avere la possibilità di prenotare con tranquillità anche dal vostro sito.

3.BLOG

Bisogna incrementare il traffico verso il vostro sito e invogliare potenziali clienti a soggiornare nel vostro hotel oppure a gustare i piatti del vostro ristorante. Come? Dovrete creare contenuti che possano indirizzare le persone a prenotare nella vostra struttura ricettiva. Se siete un hotel dovrete creare contenuti che parlano di quello che si può visitare nei dintorni come ad esempio musei, oppure di eventi nelle vicinanze, ma anche di storie che riguardano l’amore e che richiamano le storie dei vostri  luoghi. Se siete un ristorante potrete ad esempio parlare di piatti che proporrete nel menù durante la serata di San Valentino.

4. NEWSLETTER

La newsletter come dico sempre è fondamentale. Per ogni cosa ci vuole programmazione, se create un evento nel vostro hotel o nel vostro ristorante ci vuole tempo e non potete preparare tutto all’ultimo minuti e anche per la newsletter è cosi. Se siete un hotel sapete gia mesi prima dell’offerta che volete lanciare e se siete un ristorante sapete, anche in questo caso, già da molto tempo dell’evento che volete organizzare. Proprio per questo motivo, invierete qualche mese prima la newsletter classica con le offerte nuove che proponete solitamente(prenota prima, offerta di pasqua) e aggiungerete anche quella di San Valentino. L’email dedicata proprio a San Valentino dovrete inviarla  dai 7 ai 15 giorni prima dell’evento. La newsletter dovrà contenere naturalmente l’offerta e articoli del vostro blog se avrete creato contenuti ad hoc.

5.SOCIAL

I social sono cruciali per la realizzazione del vostro progetto. Dovrete far sognare i vostri “mi piace” , indicargli velatamente la strada verso la prenotazione e  inoltre se pubblicizzate l’evento con facebook ads (pubblicità a pagamento) potrete raggiungere non solo i vostri mi piace,  ma molte persone in più.

Qualche esempio? Su facebook  e su altri social potrete condividere l’offerta e tutto quello che creerete sul vostro blog, inerente all’evento. Potrete far “assaporare” i vostri piatti che proporrete nel menù della serata di San Valentino tramite succose foto  oppure potrete rendere partecipi i vostri seguaci anche con scatti che ritraggono voi o chi per voi  si occupa di realizzare i vari allestimenti delle camere oppure della zona ristorante.

L’accoglienza è un altro punto fondamentale, una cosa che ormai si da per scontata,  nell’ospitalità delle strutture ricettive. Non dimenticate di essere sempre gentili, non state facendo un favore ai vostri ospiti ma ogni cliente  è una persona come voi che vuole essere soddisfatta  e coccolata per poter poi magari ritornare nel vostro ristorante o hotel.

Voi cosa fate per promuovere le vostre offerte? Cosa realizzate per i vostri eventi?

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Comments

    • Marco
    • 27/01/2017
    Rispondi

    Ottima Guida!!!

  1. Grazie mille! Tu utilizzi altri metodi?

Rispondi a Rosaria Triestino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares