Newsletter per hotel, perchè utilizzarla?

newsletter per hotel perchè utilizzarla?

Uno strumento molto valido che permette agli hotel di avere un’affluenza maggiore di visite sul sito e un aumento di prenotazioni è sicuramente la Newsletter.  Il box per iscriversi alla newsletter non deve mai mancare sul sito, posizionato nel footer o nella sidebar laterale, deve essere sempre visibile agli utenti che navigano tra le pagine.

Le email presenti nel vostro database, creato in vari anni di duro lavoro, sono preziose perchè appartengono a persone che volontariamente hanno deciso di lasciare il loro personale indirizzo di posta elettronica e vogliono ricevere tutto quello che riguarda il vostro hotel. Se le informazioni da dare ai vostri clienti sono di svariata natura consiglio di creare un form dove inserire un menù a tendina e dare la possibilità all’utente di scegliere a quale newsletter iscriversi(offerte, eventi, news etc).

Perchè utlizizzare la newsletter per contattare le persone?

La risposta è molto semplice minimo sforzo con massima resa. La newsletter riesce a veicolare traffico sul vostro sito proprio come i social e tutte le altre attività che ruotano intorno alle vostre azioni di web marketing, solo che con la newsletter siete voi che dite alle persone quali pagine del vostro sito visitare. Attraverso una newsletter articolata con informazioni giuste potrete raggiungere in maniera totalmente diretta i vostri clienti, informandoli delle vostre nuove offerte (ad esempio del prenota prima), oppure di eventi che avranno luogo nel vostro hotel(san valentino, capodanno) oppure di eventi del luogo come concerti, sagre, feste particolari etc. La newsletter ha superato di gran lunga telefono e posta, anche perchè le persone visitano la posta elettronica costantemente tutto il giorno e tutti i giorni.

Per le persone  la newsletter è sinonimo di informazione e convenienza, proprio perchè quando un utente si iscrive ad una newsletter vuole ricevere offerte convenienti e informazioni ben precise.

Invece per un hotel la newsletter è sinonimo di conversione e guadagno, perchè da un database che contiene numerose email, il numero di richieste di preventivo e di prenotazioni che si ricevono dopo l’invio della newsletter è notevole.

Cosa inserire nella newsletter?

Solitamente le persone leggono le email  in metro, quando aspettano l’autobus, oppure quando sono in pausa durante le ore di lavoro e dedicano alla lettura esattamente pochi secondi, tutto questo ovviamente da smartphone. Appena viene aperta una nuova email, gli utenti saltano il testo introduttivo, evitano i testi lunghi, leggono solo i titoli in grassetto, si soffermano sulle immagini e sul testo che contengono e se l’email non coinvolge la si cestina e tutto questo avviene in meno di un minuto(a volte anche meno)  .

Quindi cosa inserire nel corpo della newsletter?

Pochissimo testo, rendere la newsletter accattivante con immagini e con frasi che possano attirare l’attenzione, inoltre vi consiglio di non dilungarvi nei particolari ma semplicemente scrivere l’essenziale.

Quali strumenti utilizzare per inviare una newsletter?

Esistono tantissimi servizi su internet per inviare newsletter molti di questi gratuiti, io utilizzo Mailchimp.

Mailchimp è gratuito fino a 2000 email, è molto intuitivo e oltre ad avere delle newsletter gia preimpostate con colori e temi ad esempio per le festività, ti permette in pochi click di creare una newsletter invitante in pochi click. Per quanto riguarda i dati, Mailchimp ti permette di vedere chi apre l’email da te inviata, chi la legge e quali sono i link dove gli utenti cliccano. Inoltre, ti elenca quali email sono attive e quali email ormai non danno più segni di vita eliminandole.

Non inviate assolutamente email con listini e/o con offerte in pdf.

Con quale frequenza si può inviare una newsletter?

Invia email di qualità, con offerte realmente vantaggiose e con contenuti utili. Non inviare newsletter dove inserisci solo last minute, ma aggiungi anche articoli che avrai precedentemente creato sul blog del tuo sito. Devi invogliare le persone iscritte alla tua newsletter a tornare da te oppure invogliarle a trascorrere le loro vacanza da te se non hanno mai soggiornato nel tuo hotel.

Crea guide per scoprire il territorio, guide enogastronomiche, in questo modo saranno incuriositi e avranno dei motivi validi per prenotare. Gli articoli che inserirai daranno informazioni su eventi, su luoghi da visitare e su tutto quello che può attirare un viaggiatore, oltre ai last minute naturalmente. Devi creare una newsletter con un contenuto reale e tangibile, creando una strada verso la possibilità di una prenotazione. Non serve inviare una newsletter ogni settimana, ma focalizza le date più importanti sul calendario, e in quelle date concentra le offerte e le varie informazioni che vuoi inviare ai tuoi clienti.

Quale servizio per inviare newsletter utilizzi? Cosa inserisci nella tua newsletter?

Tag:

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares