I miei tool del 2018

Nonostante sia passato velocemente, il 2018 è stato un anno di scoperte per me e di analisi costante del mio lavoro. Ho cercato di trovare soluzioni alternative e nuove teorie per “trattare” il mio lavoro. Ho utilizzato alcuni tool degni di nota e alcuni poco interessanti ma che tutto sommato fanno il loro lavoro.

Ecco la lista di alcuni tool che ho scoperto nel 2018 ed utilizzato spesso(non sono in ordine di importanza):

  1. Asana

Nonostante io utilizzi tantissimo google drive ho provato Asana e devo dire che come organizzazione del lavoro è un ottimo strumento, efficiente e con pochi fronzoli.

2. Picsee

Utilizzando soprattutto lo smartphone per condividere notizie, immagini etc. Picsee è un ottima applicazione per modificare foto, inserire testo sulle immagini e fare tanto altro. Io uso la parte free perchè solitamente utilizzo photoshop quando sono davanti al pc, ma è utile quando devi modificare delle immagini per strada. Ovviamente la parte a pagamento è più interessante, ma per noi comuni mortali la parte gratuita è ottima.

3.Social mention

E’ un ottimo tool per ricercare un argomento tra i social come ad esempio su Facebook, Twitter,Digg ,YouTube . I risultati che riceverai sono quelli più recenti con relative parole chiave e gli utenti migliori. www.socialmention.com

www.socialmention.com

      4. Linktree

Davvero carino come tool, per Instagram. Purtroppo nella BIO di Instagram è possibile inserire un solo link, con questo tool potrai raggirare il problema e condividere con gli utenti interessati al tuo profilo numerosi link, perchè cliccando sul link del tuo profilo si troveranno di fronte ad una pagina con numerosi link inseriti da te. www.linktree.ee

5. Adobe Spark Post

E’ uno software  molto utile che ti permette di aggiungere testo, applicare filtri, modificare foto, modificare le dimensioni di una foto. Se non hai immagini puoi usare quelle che ti mette a disposizione il loro database. E’ gratuito. Lo trovi qui

6.Ripl

Utile per creare brevi video da condividere sui social. Movimentare un po’ le tue pagine creando video simpatici di pochi secondi p molto facile con Ripl inoltre è gratuito. Si possono utilizzare le foto presenti sul tuo smartphone oppure semplicemente su sfondi neutri inserire frasi con sottofondi musicali.

7. Answerthepublic.com

Conoscete questo sito?Beh, è molto interessante ed è un ottimo strumento per aiutare il tuo lavoro di web marketing infatti puoi ottenere facendo delle ricerche le domande che il tuo pubblico pone a Google. Se non lo conoscete dovete provarlo. www.answerthepublic.com

 

Voi quale tool avete utilizzato nel 2018?Quali tool avete scoperto?

 

Tag:

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares