Email marketing: Newsletter natalizia

Email marketing: Newsletter di Natale

Manca pochissimo alla festa più bella dell’anno, il Natale, ed è molto importante ringraziare le persone che vi seguono e che vi permettono con la loro constante presenza(acquisti, fan, followers, clienti) di continuare i vostri progetti e  il modo migliore per avvicinarsi alle persone  è  l’invio di una newsletter per augurare un buon Natale. Alcuni diranno che la newsletter è obsoleta e che in pochissimi la leggeranno, ma io penso il contrario. E’ sempre bello ricevere gli auguri da un hotel dove siamo stati l’estate scorsa, oppure dal negozietto all’angolo dove abbiamo comprato l’ultimo libro letto, oppure dall’e-commerce sul quale abbiamo trovato il trapano perfetto. La newsletter natalizia non è un modo per vendere l’ultimo prodotto arrivato sui vostri scaffali, ma semplicemente un modo per avvicinarvi ai vostri clienti, followers,ecc e ringraziarli per avervi scelto almeno una volta per i loro acquisti, vacanze, consigli oppure semplicemente per essere dei lettori del vostro blog.

Vediamo insieme cosa non fare e cosa fare quando viene inviata un’email di auguri.

1.Frasi fatte

Non dovete inviare auguri impersonali e utilizzare le solite frasi, le persone si rendono conto quando mettete impegno nelle cose che fate e soprattutto capiscono quando l’impegno non c’è. Pensate davvero a cosa rappresenta per voi il Natale, cosa rappresenta la vostra azienda e soprattutto cosa rappresentano i clienti per voi.

2.Immagini scaricate da internet

Le immagini che trovate su internet sono bellissime, soprattutto quelle di Natale ma non cadete anche voi nella trappola dell’immagine con l’albero stilizzato e con babbo Natale e le renne. Utilizzate un’immagine che ritrae magari il vostro staff oppure se la vostra azienda è a conduzione familiare perchè non usare una foto di famiglia?

3. Offerte commerciali

Il mio consiglio è quello di non scrivere auguri con una fantastica frase ad effetto e poi sotto inserire offerta del giorno forno microonde a 69 €, distruggerebbe tutto in un secondo e la magia svanirebbe. Non lo pensate anche voi? Se proprio volete inserire qualcosa di vostro, potete aggiungere gli ultimi articoli del vostro blog.

4.Link

Non dimenticate di inserire il link del vostro sito e dei vostri social. E’ una newsletter di auguri ma il ritorno in qualche modo deve esserci e inserendo il link del vostro sito inviterete in maniera velata i destinatari degli auguri a fare una visitina al vostro sito e se qualcuno ha dimenticato di mettere mi piace alla vostra pagina di facebook oppure di seguirvi su instagram inserendo i link di facebook, instagram  ecc potrete recuperare qualche pecorella smarrita.

5.Mobile

Durante le feste le persone visualizzano la propria email sopratutto da mobile, quindi ricreate un’email che sia mobile in modo da non essere fastidiosa la visualizzazione da smartphone e tablet.

Un ultimo consiglio non dimenticate di avere fantasia e di essere sempre creativi in ogni progetto che portate avanti, le feste aiutano molto perchè il tema fondamentalmente è unico. Buona newsletter a tutti!

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares