8 Consigli su Pinterest

Pinterest 8 consigli

Nonostante le statistiche lo portino in calo Pinterest attualmente ha 100 milioni di utenti attivi che creano movimento condividendo immagini e cercano idee creando costantemente contenuti visual.  Pinnando o repinnando immagini gli utenti inconsapevolmente seguono delle regole che aumentano la loro popolarità.

La storia di Pinterest risale al 2010, inizialmente contava circa 200 utenti e grazie ai vari feedback degli iscritti, si è arrivati al Pinterest attuale, migliorato notevolmente. Anche se è un social al femminile, perchè la maggior parte degli utenti sono donne, non dobbiamo snobbarlo ma includerlo nella nostra campagna di social media marketing. Perchè? Le donne sono quelle che decidono dove andare in vacanza? Quindi se siamo un hotel possiamo sfruttare questo a nostro vantaggio!

Vediamo insieme qualche consiglio per migliorare la presenza su Pinterest

1.Descrizione

Ogni account ha a disposizione 200 caratteri per descrivere accuratamente chi siamo. Dobbiamo sfruttare questi pochi caratteri per descrivere quello che facciamo, inserire il nostro slogan oppure possiamo inserire i nostri servizi.

2.Immagini di alta qualità

Le immagini in questo social sono tutto e la “concorrenza” è spietata, infatti basta uno sguardo per scegliere di repinnare oppure passare ad un’altra immagine. Proprio per questo motivo le nostre immagini dovranno avere colori vividi ed essere nitide. Gli utenti  preferiscono foto verticali, non sfocate, non sgranate e di grandi dimensioni.(730×1200 px)

3. Board con contenuti specifici

Bisogna pensare accuratamente ai nomi delle nostre board perchè vengono indicizzate da google. Non dimenticate di aggiungere una descrizione nella quale inserirete le parole chiavi e gli hasthag inerenti che descrivono l’immagine che state per condividere. L’argomento della board dovrà essere specifico, gli utenti cercano determinate cose e se la vostra board soddisfa il loro gusto la seguiranno. Se non riesci a trovare argomenti nuovi per una board clicca sul tasto altro(pallono rotondo in basso a destra sull’immagine) e dopo aver cliccato Pinterest ti mostrerà alcuni pin correlati per l’argomento da te richiesto.

4.Inserire Link

Quando condividiamo dei contenuti personali è necessario inserire nella sezione link il sito di provenienza come ad esempio il nostro blog personale. In questo modo avremo l’opportunità di portare i visitatori sul nostro sito.

5.Non esagerare con la pubblicità

E’ importante condividere contenuti nostri ma non sempre e soprattutto non bisogna condividere spesso offerte, pubblicità etc. Pinterest nasce come catalogo di idee e proprio per questo vi consiglio di non essere sempre autoreferenziali. Sicuramente dovete farvi conoscere e parlare di voi, ma bisogna anche condividere i contenuti di altri utenti che descrivono al meglio quello che facciamo.

6.Showcase(solo per account business)

L’ultima novità in casa Pinterest è l’aggiunta dello showcase. Lo showcase è una vetrina che mette in risalto le board che vuoi maggiormente promuovere sulla tua bacheca. Ottima cosa per i negozi online, oppure per gli hotel, perchè potete inserire 5 board nello showcase  che girano in random mostrando i contenuti che volete mettere in risalto.

7.Parla di te stesso

Pinterest nasce come contenitore di foto e ricorda che proprio grazie alle immagini potrai parlare di te al mondo. Condividi immagini chiare, belle e soprattutto colorate attirano di più. Non dimenticare di descrivere tutto di te naturalmente utilizzando contenuti visual. Le bacheche sono un ottimo modo per parlare di noi stessi, per offrire visibilità ai nostri servizi. Le board sono come piccole brochure che ci descrivono.

8.Pinna con regolarità

Siate costanti, non abbandonate la vostra pagina. Dovrete dimostrare di essere sempre presenti e attivi e di pinnare sempre immagini nuove e di essere sempre pronti alle nuove tendenze. E’ consigliabile pinnare poco ma più volte al giorno.

E voi avete altri consigli?

Tag:

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares